Prima squadra

Stresa Sportiva - La Biellese 1-3.

11/02/2018

La Biellese torna a vincere e lo fa con la seconda in classifica. Hattrick per Pierobon e tre punti fondamentali per i bianconeri. 


Formazioni:

Stresa Sportiva: Barantani, Santini, Telesca(Piaia), Frascoia, Riccio(Brugnera), Agnesina, Tasin(Finetti), Gilio, Beretta, Bernabino, Tuveri(Salviato). A disp. Bertolio, Lionello, Brugnera, Finetti, Salviato, Gitteh, Piaia. All. Galeazzi.

La Biellese: Goio, Cristino, Cremonte, Corio(Vanoli), Canton, Munari, Gila, Testori(Sella), Pierobon(Latta), Botto Poala, Coppo(Noro). A disp. Biolcati, Sella, Mancin, Vanoli, Noro, Spatrisano. All. Braghin.

Stresa Sportiva - La Biellese 1 - 3

Marcatori: Pierobon 5’, 10’, 34’ (BI); Brugnera 77’ (ST);

Ammonizioni: Corio (BI); Canton (BI); Barantani (ST); Tuveri (ST)

Espulsioni: -

Terna Arbitrale: Gemelli, Aimar, Pinna.

 

Sintesi della gara.

La squadra allenata da Maurizio Braghin è chiamata a dare risposta dopo tre partite a secco di vittorie (2 pareggi e una sconfitta). L’avversario di oggi è lo Stresa, secondo in classifica e a 9 lunghezze di vantaggio dai bianconeri. Una partita molto delicata che potrebbe di fatto decidere buona parte del cammino di Goio e compagni in questa stagione. Tra gli assenti di lusso lo squalificato Mirko Ferrarese, al suo posto al centro della difesa Davide Cristino insieme a Munari per completare la coppia difensiva.

I bianconeri partono subito forte e dopo cinque minuti passano in vantaggio. Cremonte trova Coppo nello spazio che inventa un assist per Pierobon che infila chirurgicamente Barantani con un colpo di biliardo. Passano trecento secondi e La Biellese allunga le distanze ancora una volta con il suo numero 9. Cremonte tra i più ispirati in questi primi minuti di gioco disegna una bel cross dalla trequarti sul quale si avventa Pierobon che ruba il tempo all’estremo difensore di casa e di testa deposita in rete. Stresa Sportiva – La Biellese 0-2. Ancora La Biellese e ancora con il suo bomber di razza Pierobon. Testori vede Cremonte sulla corsia di sinistra, il numero 3 trova il fondo e mette sul primo palo un pallone teso sul quale si avventa l’indomabile goleador bianconero che sigla la sua seconda tripletta stagionale. Il signor Gemelli della sezione di Messina fischia la fine della prima frazione di gioco e le squadre guadagnano gli spogliatoi.  

Il secondo tempo è tutto della squadra di casa che però non trova quasi mai soluzioni realmente pericolose per mettere in difficoltà La Biellese. Al minuto 32’ Vanoli appena entrato sul rettangolo di gioco, atterra in area Brugnera e per il direttore di gara non ci sono dubbi, calcio di rigore. Brugnera deposita in rete e accorcia le distanze per i padroni di casa. Da registrare per i bianconeri un’occasione importante capitata sui piedi di Testori, ma il tiro del trequartista laniero viene respinto dall’estremo difensore dello Stresa. La partita finisce qui e La Biellese torna dal difficile campo di Stresa con tre punti fondamentali in ottica playoff.


Altre News