Prima squadra

Le parole del tecnico Roano nel post partita

26/11/2018

Buona la prima per il tecnico Andrea Roano che al Pozzo torna da vincente. "Sono tornato con più stimoli di prima, per me allenare questa squadra è motivo di orgoglio."


Bianconero...
"La Biellese è stata la mia vita fin da quando ero bambino. Con la maglia bianconera ho iniziato a giocare a calcio e sempre con questa maglia ho smesso di farlo. E' stato un anno lungo, un anno che mi servito più di allenare. In questi mesi ho pensato tanto ai miei errori, ho capito tante cose e cercherò di portare avanti le mie idee giuste o sbagliate che siano. Sono tornato con più stimoli di prima, per me allenare questa squadra è motivo di orgoglio. Del passato non mi interessa nulla, prima di me su questa panchina si sono seduti allenatori di grande livello che stimo, ma da oggi in poi vorrei parlare solo di calcio e di questa Biellese".

Tranquillità, concentrazione e nuovi stimoli...
"Ho trovato una squadra con delle grandissime potenzialità, ma mentalmente debole. E' normale per un giocatore essere confuso in questo momento dopo tutti questi cambiamenti e proprio su questo cercherò di lavorare. A questa squadra serve tranquillità, concentrazione e nuovi stimoli, bisogna cercare di resettare tutto e ripartire. Il 4-4-2 è il modulo che secondo me oggi può dare una certa tranquillità alla squadra e che può darle una mano a subire meno gol. Contro La Pianese ci abbiamo messo ventisette minuti prima di iniziare a far girare la palla, e questo è un dato che non fa altro che confermare il momento di tensione della squadra. Dobbiamo giocare con un solo obiettivo settimanale, fare di tutto per prenderci i tre punti".

Massima serietà...
"Paladino ha fatto gol ed è un giocatore molto interessante, poi ho dovuto farlo rifiatare perchè non aveva tanti minuti nelle gambe. Stesso discorso per Giovinazzo, è entrato ed ha segnato. Io valuto per quello che ho visto in campo contro La Pianese e per quello che vedrò nella prossima gara. Fin da giovedì tutti si sono messi a disposizione con la massima serietà per dimostrare il loro valore, e per un tecnico vuol dire partire già da un'ottima base".







Altre News